La pasta del capitano che fa sognare: con filetti di alici, bottarga e cozze sarde

0
342

Hai ancora voglia di un piatto di pasta che ti ricordi il profumo del mare, le vacanze e sopratutto l’estate che sta per terminare?

foto da Canva

Ecco a voi la pasta del capitano, un primo piatto degustato in una giornata d’estate sul Guincho, un moto veliero d’epoca, varato a Santa Maria Ligure nel 1952, dove ti fa visitare dei posti incantevoli della Sardegna.

Leggi anche–> Sabrina Salerno, ancora in forma a 53 anni: i segreti della sua bellezza

Questo primo piatto fa sognare, il sapore lascia è unico basta avere gli ingredienti giusti. Servirà la bottarga di Muggine da grattugiare abolita quella già grattugiata, i filetti di acciughe in olio extra vergine di oliva senza aromi e le cozze Nieddittas, sono le migliori, polpose e buone.

Leggi anche–> Vuoi scongelare la carne in modo corretto? Evita questi errori

Ecco se avete a disposizione questi tre ingredienti fondamentali siete pronti per fare questo primo piatto in soli 15 minuti, il formato di pasta ideale sono le penne rigate, ma andranno benissimo anche gli spaghetti o mezzemaniche. Buon viaggio!

La pasta del capitano che ti fa sognare pronta in 15 minuti

Ingredienti

  • 500 g di penne rigate/ spaghetti
  • q.b bottarga da grattuggiare
  • 120 g di alici sott’olio
  • 1 kg di cozze
  • q.b olio
  • q.b prezzemolo
  • 500 g pomodorini datterino
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b sale

Preparazione

In un tegame capiente versate l’olio insieme ad uno spicchio d’aglio, lasciatelo insaporire per 1-2 minuti a fuoco dolce. Non appena sarà sufficientemente caldo eliminate l’aglio, unite le cozze che avremo pulito in precedenza e coprite subito con un coperchio. Cuocete in questo modo per 2-3 minuti, così da permettere alle cozze di schiudersi completamente.

Ora togliete le cozze dal condimento e sbucciatele, quando saranno pronte andranno rimesse nel condimento, aggiungete i filetti di acciughe , i pomodori datterini tagliati a spicchi e pochissimo sale. Coprite e fate cuocere per qualche minuto finché i pomodori non saranno morbidi e cotti. Nel frattempo buttate la pasta nell’acqua bollente e salata, togliete al dente e versate nel condimento, saltate qualche minuto, impiattate e alla fine grattugiate in abbondanza la bottarga di Muggine.

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here