Tessa Gelisio scatenata con il suo nuovo compagno d’avventura; dedica romantica

0
1417

Una nuova ricetta tra le mura di Cotto e mangiato, ma non è questa l’unica novità di questa puntata ricca. Cosa avrà riservato Tessa Gelisio per il suo pubblico?

Tessa Gelisio ritorna puntuale con una nuova puntata di Cotto e mangiato. Il suo pubblico sa bene che a ogni puntata la presentatrice e blogger è pronta a sfornare qualche novità, quella di oggi, però, non riguarda solo la ricetta preparata dalla conduttrice. Qualcosa di nuovo bolle in pentola, che sarà mai?!

Tessa

Cotto e mangiato in pochi minuti riesce sempre a stupire il pubblico fedele al programma. Lo fa spesso con ricette golose e veloci, altre volte con ospiti inattesi o con sfide eccezionali. Questa volta l’ha fatto a suon di musica.

Tessa Gelisio e la sorpresa romantica

Tessa Gelisio apre la sua cucina con una novità all’interno di Cotto e mangiato: cambia la sigla della rubrica gastronomica di Studio Aperto presentata dalla blogger. Durante la puntata di oggi, infatti, Tessa non era da sola nella sua cucina ma con un compagno di eccezione, Raffaele Rinciari. È lui il compositore che ha creato il nuovo jingle del programma targato Mediaset.

Leggi anche -> Alessandro Borghese, la cacio e pepe rivoluzionaria: tutta Roma senza parole

Rinciari continua a suonare seduto al suo pianoforte mentre Tessa Gelisio si diletta tra padelle e pentole per proporre una nuova ricetta, cosa avrà preparato sotto gli occhi del maestro?

Ingredienti:

  • 200 g. di radicchio tardivo di Treviso;
  • 100 g. di speck;
  • 1 cipolla tritata;
  • 300g di riso Carnaroli.

Procedimento:

Per prima cosa affettate finemente il radicchio e successivamente lo speck. In un tegame fate appassire una cipolla media tritata con un filo di olio extravergine di oliva e aggiungete metà dello speck insieme al radicchio e sfumate con un poco di vino bianco (circa un bicchiere).
In un altro pentolino lasciate tostare a secco il riso Carnaroli e dopo qualche minuto aggiungete un po’ di brodo vegetale; eseguite questo procedimento fino a quando il risotto non avrà raggiunto metà cottura. A questo punto aggiungete lo speck e il radicchio al riso e ultimate la cottura in un unico tegame.

Tessa

In un pentolino mettete un filo di olio e abbrustolite lo speck che avevate lasciato da parte. È arrivato il momento di mantecare il risotto prima di servirlo: una noce di burro e del formaggio grattugiato, mescolate per bene a fuoco spento: “Questa è una fase molto delicata, un po’ come quando si compone una melodia” scherza Tessa rivolgendosi a Raffaele Rinciari mentre imperterrito continua a pestare sui tasti. “Per farlo è necessario essere ispirati” risponde tra una nota e l’altra il pianista.

Leggi anche -> Che fine ha fatto Renatone della Prova del cuoco? Tutta Roma senza parole

Il vostro risotto è pronto per essere servito, arricchite il piatto con lo speck abbrustolito e qualche mandorla tostata e il piatto sarà irresistibile, Cotto e mangiato.  Tessa si gusta il piatto appena sfornato e Rinciari suona, avrà avuto il piacere di gustare anche lui un po’ del risotto?

Tessa