Tiramisù castagne e brandy: una versione cosi non l’avete mai provata

0
369

La ricetta che vi proponiamo oggi è quella di un dolce al cucchiaio che viene preparato in tutta Italia: il tiramisù

foto da canva

Il tiramisù è un dolce diffuso in tutto il mondo, è un dessert al cucchiaio a base di savoiardi inzuppati nel caffè e ricoperti con una crema composta da mascarpone, uova e zucchero. E’ il dolce italiano per eccellenza.

Leggi anche–> Attenzione alle castagne matte, ecco come riconoscerle

Ma noi del team mezzokilo oggi vogliamo fare una versione molto originale, ne consociamo tante: al pistacchio, alle fragole, al mango, ma la variante di oggi è molto autunnale e originale.

Leggi anche–> Moser, dimagrito di 10 kg a causa del suo malessere: cosa è successo?

Tiramisù con castagne e brandy: ricetta originale per 4 persone

Ingredienti

  • 250 g di mascarpone
  • 15 g di zucchero semolato
  • 2 uova fresche
  • 160 g di crema di castagne
  • 4 marrons glacés
  • 8 biscotti a piacere
  • q.b zucchero di canna

Preparazione

Prima di iniziare la ricetta portate a temperatura ambiente il mascarpone e le uova fresche. Per realizzare il tiramisù castagne e brandy, per prima cosa sbriciolate grossolanamente 6 biscotti che avrete a disposizione, noi useremo dei frollini classici e macinate finemente i due biscotti rimanenti per ottenere una granella.

Montate i tuorli con lo zucchero e sbatteteli con le fruste fino a ottenere un composto liscio e spumoso, aggiungete il mascarpone e il brandy e mescola per incorporare. Montate a neve ferma gli albumi e aggiungeteli poco per volta al composto con il mascarpone, mescolando con movimenti lenti dal basso verso l’alto.

In un bicchiere o su di un piatto, componete il dolce disponendo sul fondo i biscotti sbriciolati grossolanamente, quindi la crema di castagne e, per ultima, la crema al mascarpone e brandy. Mettete il tiramisù castagne e whisky in frigorifero dalle 12 alle 24 ore. Servite con un marron glacé posizionato sopra, granella di biscotti come decorazione e spolverate con lo zucchero di canna.

foto da canva

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here