Valentina Vignali: dal cancro alla rinascita, anche attraverso il cibo

0
102

Valentina Vignali ha vinto la battaglia contro il cancro e oggi è sana e forte, anche attraverso un ottimo rapporto con il cibo.

La sportiva, cestista, modella Valentina Vignali non ha mai avuto paura di raccontare la sua brutta esperienza con la malattia: un cancro, sconfitto a 21 anni, la difficoltà di alzarsi dal letto a causa della radioterapia, gli allenamenti seguiti a fatica ma mai saltati, la passione per lo sport. Tutto per arrivare dove si trova ora: giovane, bellissima, in carriera. La Vignali è davvero una grande ispirazione per tantissimi giovani come lei, con la passione per lo sport, in particolare il basket e che cercano di ricostruire il rapporto col cibo.

Valentina Vignali: la rinascita anche attraverso il cibo

Una grande passione per lo sport, iniziata quando Valentina era molto piccola: “A 6 anni ho iniziato con la danza, un paio d’anni dopo mi sono innamorata anche del basket e per un po’ ho portato avanti i due impegni in parallelo.” Ma il basket è il suo ultimo amore, dopo aver provato anche il nuoto. Valentina ha anche intrapreso la strada della passerella, lavorando come modella, dato che la bellezza, di certo, non le manca.

Leggi anche–>Elisa Isoardi, pizza speciale da Sorbillo: “Amore e tradizione”

L’allenamento è costante per Valentina, che non salta nemmeno un giorno, tra pesi, cardio ed elastici e questo, oltre ad un’alimentazione corretta, è ciò che le permette di sfoggiare un fisico davvero impeccabile. Non si rinuncia mai al movimento, nemmeno una passeggiata sull’Appia Antica, come ha raccontato alla Gazzetta dello Sport.

Leggi anche–>Emma Marrone, la dedica speciale: “Quello che so sull’amore”

Il rapporto sano con il cibo è stato recuperato da Valentina, dopo l’esperienza al Grande Fratello, quando aveva preso circa 10 kg in più, che ha perso subito dopo, sicura che lo avrebbe persi con la determinazione e la forza che la contraddistingue. “Ho messo a fuoco la situazione il giorno del mio compleanno. Avevo indossato un vestito che di solito mi stava enorme, era strettissimo. C’erano almeno 10 kg di troppo, ma ero tranquilla e consapevole di poterli perdere con la mia determinazione . Ingrassare non è un dramma”, ha detto nella stessa intervista alla Gazzetta dello Sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here