Vince chi mangia di più: le gare di cibo più assurde del mondo

0
128

Le gare di cibo sono più diffuse di quanto si possa pensare: tutto consiste nel mangiare la più grande quantità di cibo e sbaragliare gli avversari.

Che in Occidente il cibo sia tanto scontato da venire sprecato in tutti i modi possibili, è ormai evidente a tutti e le gare di cibo sono sempre un ottimo modo per buttare quantità di cibo spropositate, pur di vincere un premio o un riconoscimento morale o materiale che sia. Solitamente ci si affida ad un “tema”: una gara di pizza, di hotdog, di gelato, di hamburger e chi più ne ha più ne metta e vince chi ne mangia più di tutti gli altri. Si parla di quantitativi davvero esorbitanti, fuori dalla portata umana eppure c’è chi è campione indiscusso di abbuffate di ogni tipo.

Le gare di cibo più folli del mondo

Joey Chestnut, ad esempio, si è distinto per la sua incredibile capacità di divorare hotdog alla velocità della luce, in quantità assurde: nel 2019, per esempio, ha mangiato oltre 70 panini con wurstel in dieci minuti con una tecnica da maestro che consiste nel mangiare i wurstel a parte e il pane successivamente inzuppato nell’acqua per renderlo più facile da buttare giù. Vi sembra tanto? Che ne dite allora dei 15kg di gelato di Geoff Esper, consumati in appena sei minuti?

Leggi anche–>Mukbangers: gli “abbuffatori seriali” più famosi e trash di YouTube

Le competizioni di questo tipo nel mondo sono più di quanto possiate pensare: dalle cipolle crude nel Regno Unito, alle patatine fritte canadesi, passando per le bistecche da 2kg in Texas, da mangiare rigorosamente in un’ora di tempo e non di più, pena la squalifica. Il web non ha di certo aiutato ad abbattere il sensazionalismo di queste gare assurde: le challenge legate al cibo e a chi riesca a mangiarne di più sono all’ordine del giorno, anche in seguito alla grande diffusione dei mukbangers.

Leggi anche–>Tonno vitellato gourmet; ecco come lo chef Cannavacciulo stravolge una ricetta classica

Ogni tanto spunta qualche youtuber o influencer che sfida qualcun’altro ad ingurgitare il maggiro numero di qualcosa nel minor tempo possibile e i video di Mukbang diventano sempre più esagerati e fuori controllo man mano che cresce la popolarità del fenomeno. Anche in Italia non siamo immuni dalle competizioni di cibo: a Treviso, ad esempio, ci si sfida a colpi di bistecche e hamburger e a Rimini ci si abbuffa con hamburger di manzo con pomodoro, formaggio, salsa per un totale di 800grammi di panino. Niente male!