Il vino in lattina è il futuro? Ecco la novità che ha diviso il pubblico

0
222

Il vino in lattina potrebbe davvero essere il futuro e la rivoluzione ha spaccato il pubblico in due. E voi, siete d’accordo?

Il vino non è solo una delle bevande più amate in tutto il mondo e motivo di orgoglio per l’Italia, è cultura, è storia ed è profondamente radicato nella nostra tradizione, che tutto il mondo ci invidia e imita. Chi ha una grande passione per il vino, conoscerà anche tutte le regole intorno alla sua assunzione, spesso molto ferree e rigide. Che cosa penserebbero gli esperti, allora, se sapessero che il futuro del vino potrebbe essere in una lattina di alluminio? La novità ha diviso il pubblico, soprattutto sul web.

Il vino in lattina: rivoluzione o flop?

Solo a pensarlo, in Italia, il vino in lattina sembra un taboo e non è facile immaginare un futuro in cui consumeremo questa preziosa bevanda in questo modo, alla stregua di una Coca Cola qualsiasi. Ma anche i più chiusi dovranno fare i conti con il nuovo che avanza: la rivoluzione è già in atto e potrebbe non volerci molto prima che investa anche il nostro Paese e le nostre tradizioni.

Leggi anche–>Supplì alla Nutella, la rivoluzione creata dallo chef: il segreto della ricetta

Sono gli Stati Uniti ad aver diffuso per primi questa nuova modalità di consumo del vino e sono già anni che milioni di americani bevono il canned wine senza nessun problema. Sui grandi numeri del mercato del vino, quello in lattina resta comunque in minima parte rispetto al vetro, ma i dati dimostrano che pian piano il prodotto potrebbe scalare le classifiche di mercato.

Leggi anche–>Conosci la Tilapia o “pollo di mare”? Il pesce più venduto al mondo: Ecco come cucinarlo

Ma perché la lattina pare prendere sempre più piede? Il motivo è semplice: l’alluminio è pratico, pesa molto meno del vetro ed è quindi più semplice trasportarla in giro e godersi del buon vino in compagnia. Inoltre costa meno e questo al pubblico fa sempre piacere, naturalmente. La lattina è più accessibile e popolare, rispetto alla bottiglia, soprattutto per un pubblico più giovane, si possono usare le cannucce e consumare anche in quei luoghi in cui il vetro non può entrare. In Italia la cultura del vino è davvero molto importante e sarà difficile scardinarla in favore della modernità, ma chissà che un giorno non ci troveremo ad aprire una bella lattina di Pigato da bere con i nostri amici. E voi cosa ne pensate?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here