Vite al limite, Mike Meginnes: quanto pesava e com’è diventato

Mike Meginnes si è rivolto a “Vite al limite” per dimagrire e cambiare la sua vita. Ma com’è andato il suo percorso?

Mike Meginnes è tra i concorrenti che voleva cambiare la sua vita una volta per tutte. Come lui tantissimi pazienti obesi che si rivolgono alle cure del dottor Nowzaradan e della sua clinica per dimagrire di Houston, in Texas. Grazie ad una dieta equilibrata, sana ipocalorica e iperproteica e uno stile di vite più sano, i pazienti riusciranno a dimagrire e a riprendere in mano la propria vita e se si atterranno alla dieta e ai consigli del dottore potranno accedere all’ambita operazione chirurgica che li farà dimagrire una volta per tutte e non recuperare più i chili persi.

Mike, non ha avuto una storia facile e nella sua vita ne ha passate tante, come tanti concorrenti che abbiamo visto a vite al limite. Ma con determinazione e forza di volontà, riuscirà ad attenersi alla dieta del dottore e svoltare la sua vita una volta per tutte? Vediamo che cosa è successo durante il suo percorso.

Mike Meginnes: la sua storia a “Vite al limite”

Mike all’inizio del suo percorso pesava oltre 300 chili e la sua esistenza era diventata misera e non più soddisfacente. Non riusciva più a fare le attività che svolgeva prima ed era costretto a letto la maggior parte del tempo. Il suo peso eccessivo, inoltre, aveva seriamente compromesso la sua salute e ad un certo punto, Mike, non ce l’ha fatta più. Voleva assolutamente dimagrire e cambiare la sua vita una volta per tutte.

Leggi anche–>Borghese, una curiosità che lascia tutti a bocca aperta : ecco cosa fa mentre cucina

Il cibo era sempre stato un problema per lui e fin da quando era piccolo, mangiava per rifugiarsi dal dolore e dalle sofferenze della vita e il cibo era diventata l’unica sua ragione di vita, perdendo amici e affetti. Ma il suo percorso a “Vite al limite” ha dell’incredibile e la sua forza di volontà e la sua determinazione si sono viste poche volte nella storia del programma. Mike è uno dei pochi concorrenti nel programma che ha iniziato a fare sport e ad allenarsi regolarmente.

Leggi anche–>Torino, la svolta gastronomica per l’Eurovision: agnolotti, vitello tonnato e non solo

I suoi sforzi lo hanno ripagato e oggi Mike è irriconoscibile! Ha stravolto la sua vita grazie alla dieta del dottor Nowzaradan e ha perso decine di chili, potendosi sottoporre finalmente all’operazione chirurgica del bypass gastrico.

vite al limite