Vite al limite, tragica fine per Ryan: pubblico televisivo sconvolto

0
1013

La storia di Ryan si è conclusa con una fine tragica e inaspettata: ecco com’è andato il suo percorso a “Vite al limite”.

Chi si rivolge a “Vite al limite” e alla clinica del dottor Nowzaradan è disperato per la sua condizione e non vorrebbe altro che cambiare la propria vita in modo sano e definitivo. Per riuscirci serve tantissima forza di volontà e desiderio di cambiare davvero, come ricorda sempre il dottore quando affida la sua dieta ai pazienti che gli chiedono aiuto.

Tuttavia, non sempre tutto va per il meglio. È capitato diverse volte che il percorso dei pazienti verso il dimagrimento e verso una vita migliore avesse un risvolto drammatico, una fine tragica o che si interrompesse bruscamente perché non c’era davvero la volontà di perdere peso. La storia di Ryan è triste e ha un finale davvero triste e inaspettato: ecco che cosa è successo.

Ryan Wagner: la sua tragica fine a “Vite al limite”

Ryan Wagner è un ragazzo di poco più di trent’anni che abita nel Montana e si è rivolto al programma e alla clinica di Houston del dottor Nowzaradan perché voleva finalmente cambiare la sua vita. I suoi 326kg non gli permettevano più di fare quello che un giovane della sua età dovrebbe e la sua volontà di cambiare sembrava essere davvero parecchia.

Leggi anche–>Elisabetta Canalis come non l’avete mai vista: i fan sono impazziti

Il dottor Nowzaradan ha affidato a Ryan una dieta per perdere molto peso prima di poter approvare l’operazione di bypass gastrico che lo avrebbe aiutato ancora di più a dimagrire e anon recuperare più i chili persi. Tuttavia ad ogni visita di controllo, il ragazzo ha dimostrato di non aver minimamente seguito le indicazioni del dottore e dunque non dimagrendo mai abbastanza. Non solo, spesso non si presentava alle visite o non rispondeva al telefono quando Nowzaradan lo chiamava.

Leggi anche–>Masterchef, burrasca tra giudici: “Non indovini una vocale su cento”

In questo modo, naturalmente Ryan non ha perso peso e ha dimostrato al dottore di non volerlo realmente. Dopo sette mesi di riprese la produzione ha deciso quindi di interrompere tutto e l’ultima parte del suo percorso non è mai stata messa in onda negli Stati Uniti, probabilmente perché mai registrata. In questo modo Ryan ha fatto perdere le sue tracce e oggi non sappiamo come stia o se sia riuscito davvero a dimagrire una volta per tutte e lasciarsi alle spalle le vecchie abitudini.