Antonella Clerici stravolge il pubblico: addio alla tradizione di sempre

0
527

Piatti tradizionali cambiano forma e consistenza all’interno della cucina di È sempre mezzogiorno dove vengono trasformati dagli chef.

Tolte le stole di ermellino nella cucina di È sempre mezzogiorno sono tutti pronti a indossare i grembiuli e a preparare nuovi piatti. Tante le ricette che potrete replicare durante il fine settimana.
Ad aprire le porte di casa dal bosco di È sempre mezzogiorno è come sempre Antonella Clerici, carica per la finale di The Voice Senior che andrà in onda questa sera su Rai1.

piatti

Fulvio Marino prepara una focaccia da mangiare davanti alla Tv mentre si guarda il programma di Antonella in prima serata. Ma quali altre ricette verranno proposte dagli chef di È sempre mezzogiorno?

I piatti di È sempre mezzogiorno

Uno dei piatti napoletani più famosi è la salsiccia con i friarielli, goloso e ricco di sapore. Un piatto tradizionale doc che può essere totalmente stravolto nelle forme e nelle consistenze senza però mutarne il gusto. A farlo è la giovane Roberta Lamberti, polpettara di professione che propone la sua ricetta di polpette con salsiccia e friarielli. Ecco gli ingredienti per preparare la ricetta proposta dalla Lamberti:

  • per le polpette: 250 g di impasto di salsiccia, 500 g di friarielli, 90 g di provola affumicata, 100 g di mollica di pane, 1 testa d’aglio, peperoncino, 1 uovo, 50 g di formaggio grattugiato, sale, olio evo;
  • per la panatura: 100 g di farina, 2 uova, 100 g di pangrattato casereccio.

Impastate tutti gli ingredienti all’interno di una terrina, create le vostre palline della dimensione che preferite e passate alla panatura: passatele prima nella farina, poi nell’uovo e, infine, nel pangrattato: “Quindi le friggiamo” chiede Biagiarelli sperando in una risposta affermativa. Infornate per 20 minuti a 180°.

Leggi anche -> Vuoi fare una frittura di pesce a regola d’arte ? Evita di fare questi 5 errori

piatti

La salsiccia è la protagonista del piatto preparato dallo chef Federico Fusca che propone una primo tradizionale, nella preparazione e nella forma: tortelli mugellani. Pasta tirata a mano e sugo cotto per ore e subito si ritorna alle domenica in famiglia.

Leggi anche -> Cucina rumena: tutti i piatti tipici e i dolci da non perdere

  • pasta:250 g farina 00, 50 g semola, 3 uova;
  • ripieno dei tortelli: 3 patate lesse, 2 spicchi di aglio, 1 uovo, 50 g di formaggio grattugiato, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, prezzemolo tritato, sale e pepe;
  • ragù: 1 kg di macinato di manzo, 500 g di macinato di maiale, 1 salsiccia, 2 cipolle bionde, 3 carote, 4 coste di sedano, 400 ml di passata di pomodoro, 50 g concentrato di pomodoro, 100 ml di vino rosso, salvia, rosmarino, olio evo, sale e pepe.

Se da un lato la preparazione della pasta e del ripieno è molto semplice e casereccia, il ragù necessita di lunghi tempi di cottura, oltre le 4 ore come vuole la tradizione.

piatti