I biscotti della fortuna cinesi, tutto quello che c’è da sapere

0
254

Almeno una volta ti sarà stato offerto i biscotti della fortuna nei ristoranti cinesi a fine pasto, viene regalato sempre a fine pasto.

foto da canva

Sapevate che i biscotti cinesi della fortuna… non sono cinesi? Non è un gioco di parole, ma la dura verità: pensate che in Cina nessuno conosce questi biscottini avvolti in carta dorata, che sono invece un must dei ristoranti cinesi di tutto il mondo.

Il biscotto della fortuna è un biscotto croccante realizzato generalmente con farina, zucchero, vaniglia ed olio/burro, al suo interno è racchiusa una piccola “fortuna” ovvero un messaggio di buon auspicio scritto su un pezzo di carta. La “fortuna” può essere espressa con poche parole precise o vaghe, che dovrebbero simboleggiare una profezia.

Leggi anche–> Fai questi bastoncini fritti senza patate, pronti in 5 minuti

I biscotti della fortuna sono in realtà giapponesi, ma il merito della loro diffusione è stato dei cinesi: per questo alla fine è stata attribuita a loro la “paternità” di questi dolcetti. Vi siete mai chiesti chi scrive i biglietti che si trovano all’interno dei biscotti della fortuna nei ristoranti cinesi?

Leggi anche–> Kate Middleton, ancora più magra: la dura dieta, tutti i segreti

I biscotti della fortuna cinesi, ecco tutto quello che c’è da sapere

È un lavoro sottovalutato da tanti, alcuni addirittura ignorano che esista. Eppure non è facile scrivere le frasi enigmatiche e originali che si trovano nei biscotti della fortuna. Chi pensava che fosse un software si sbaglia. Esistono persone, in carne e ossa, che dedicano il proprio tempo a pensare aforismi da ristoranti. Vaghi ma specifici, evocativi ma non incomprensibili. Dovranno passare dagli anziani fino ai bambini, passando per ogni sfumatura di carattere. Chiunque legga quel biglietto a fine pasto deve trovare qualcosa in cui possa rispecchiarsi. Buona fortuna!

foto da canva

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here