Le castagnole ubriache non l’avete mai provate, ecco l’ingrediente segreto da aggiungere

0
677

Le castagnole sono una piccola delizia che va mangiata nel periodo di Carnevale. Oggi noi vogliamo dargli quel tocco di colore strepitoso.

Questi piccoli dolcetti nella loro semplicità riescono sempre a conquistare tutti, grandi e piccini. Questo è il periodo giusto per prepararli, simbolo del Carnevale e dell’allegria.

foto da adobe

Le castagnole di Carnevale hanno la forma sferica e sono soffici da mangiare in un sol boccone. Le varietà sono moltissime le classiche sono quelle ripiene con la Crema pasticcera, ma ognuno poi decide di metterci anche altri ingredienti come la ricotta e il limoncello. Prepararle non è affatto difficile anzi sarà divertente se verrà fatto con l’aiuto dei vostri amici e parenti.

Ecco le castagnole di Carnevale dolci e colorate

Noi del team mezzokilo però oggi vogliamo fare una versione un pò insolita, vogliamo dare un tocco di sapore in più. l’ingrediente che andremo ad aggiungere nell’impasto sarà un liquore storico che tutti noi conosciamo perchè veniva usato spesso dalle nostre nonne. L’alchermes chiamato il liquore rosso, è l’ingrediente principale della zuppa inglese, una bevanda che conferisce gusto ma sopratutto colore al dolce. Un liquore usato prettamente nelle pasticcerie d’italia. Per questo oggi vogliamo usarlo per creare delle castagnole super colorate.

Leggi anche–> Troppo stress in questo periodo? Ecco la soluzione giusta per te, parti dall’alimentazione

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 50 g di burro
  • q.b sale
  • q.b olio per friggere
  • 60 g di zucchero
  • 2 uova
  • 150 ml di alchermes
  • q.b zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
foto da canva

Preparazione

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, in una ciotola mettete la farina setacciata il burro tagliato a cubetti e il lievito per dolci, cominciate ad amalgamare gli ingredienti con l aiuto di una frusta in modo che si uniscono tra loro. Mettete la farina su un piano da lavoro, fate un buco al centro e inserite le uova, lo zucchero, il sale e il liquore, cominciate ad impastare e create un composto omogeneo.

Leggi anche–> Pierfrancesco Favino ingrassa 20 kg: trasformazione incredibile, perchè?

Quando avrete ottenuto un impasto liscio dividete l’impasto e formate dei cordoni che taglierete a pezzi dal peso circa di 12 g, da ogni pezzo ricavate delle palline grosse all’incirca come una nocciola. Ora immergetele nell’olio bollente e fatele dorare per qualche minuto, toglietele dal tegame, tamponatele con la carta assorbente e poi passatele in una ciotolina con l’alchermes, scolatele ancora sulla carta assorbente e poi passatele nello zucchero semolato. Proseguite cosi fino a terminare l’impasto.

foto da canva