La dieta dopo Ferragosto: il menù del giorno dopo per tornare in forma

0
455

La dieta dopo Ferragosto non prevede alcun digiuno, ma solo tornare a rispettare un piano alimentare, per sentirsi di nuovo in forma.

foto da Canva

Più che dieta dopo Ferragosto, lo chiamerei piano alimentare: per tutte quelle persone che vogliono mantenere la forma fisica raggiunta con fatica nei mesi che precedono l’estate. Si sa in questi giorni di festa si sgarra sempre un pochino, perchè ci concediamo una piccola coccola e quindi non rinunciamo a qualche bicchiere di alcolici in più e magari pasta, pane ed altro. Le palestre in questi gironi sono chiuse e questa cosa non ci aiuta affatto, quindi consigliamo ad avere un piano alimentare sano abbinato a camminate o passeggiate in bicicletta, l’importante è rimettere in moto nostro corpo.

Leggi anche–> Quanto costa mangiare da Bruno BarbieriBurrata: storia del formaggio fresco

Il ponte di Ferragosto potrebbe davvero aver rovinare tutto se non si corre subito ai ripari. Nel primo giorno dopo aver esagerato dobbiamo assolutamente tenerci leggeri e preferire cibi con pochi grassi e che abbiano effetto depurativo. Via libera alla frutta, bere tanta acqua almeno 2 litri al giorno e usare delle tisane depurative e digestive, quindi al finocchio, al tiglio, al tarassaco e alla melissa.

La dieta dopo Ferragosto: il menù del giorno dopo per tornare in forma

Iniziamo dalla colazione con uno yogurt magro o greco con due cucchiai di cereali integrali o crusca d’avena. Siamo allo spuntino e va benissimo una centrifuga di frutta e verdura: sedano, carota e mela. Il pranzo lo faremo con 150 g di carne bianca ai ferri, verdura grigliata o insalata di lattuga e pomodori. La merenda con un frutto di stagione fresco. La cena con un buon minestrone estivo a base di orzo, legumi e 150 g di pesce con insalata di rucola. Il condimento dovrà essere molto soft. Questo sarà il piano alimentare dal lunedì al sabato e domenica pasto libero. Se volete seguire una dieta settimanale vera e propria, vi consigliamo di farvi seguire da un medico specialista, dove vi darà una dieta mirata.

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here