Dove mangiare senza glutine a Roma, ecco i migliori ristoranti per celiaci

0
130

Per chi è celiaco oppure, intollerante al glutine, Roma offre una ampia scelta di locali dove è possibile mangiare gluten free.

foto da canva

Perché c’è la necessità di una cucina senza glutine? Perché spesso alle persone celiache non basta abolire gli alimenti che contengono glutine come pasta e cereali. La dieta rigida di coloro che sono intolleranti al glutine prevede di non ingerire nemmeno alimenti anche solo contaminati dal glutine.

Leggi anche–> Dove mangiare la migliore cotoletta di Milano

Questo significa che i prodotti che mangiamo non devono in nessun modo essere entrati in contatto col glutine tramite, per esempio, utensili, mestoli, posate o anche solo piani di lavoro in cucina. Vediamo insieme quali sono i cinque ristoranti senza glutine di Roma che garantiscono piatti buoni e sicuri a 360° per quanto riguarda il rischio di entrare in contatto col glutine.

Leggi anche–> Dove mangiare la migliore pizza di Napoli

Ecco l’elenco dei 4 ristoranti senza glutine a roma

  • Mama Eat zona san Pietro, via di S.Cosimato, 7/9, 00153

Situato nella centralissima San Pietro, Mama Eat è uno dei migliori ristoranti senza glutine, offre il tradizionale street food in versione gluten free. Piatti fatti in casa e tradizione sono le parole d’ordine del posto e le ricette migliori sono disponibili non solo senza glutine ma anche senza lattosio. Tutti i locali di questa catena hanno due cucine, che ne fanno uno dei migliori ristoranti senza glutine della Capitale. Più sicuro di così è impossibile!

  • Zenzero Biorestaurant, Via Mar dei Sargassi 68, Roma – Ostia Lido.

Da Zenzero, immerso completamente nel verde ed arredato con legno in stile zen, si respira la tranquillità tipica del “fuori città”. Non è raro che lo chef venga al tavolo a presentare il piatto, adattandolo anche alle richieste del cliente. La cucina si lascia trasportare dalla filosofia vegan-bio. Accanto a piatti più sofisticati come ravioli al branzino e pistacchi in salsa di limone e zenzero (14 euro), troviamo scelte meno artificiose, ma sempre salutari, come le polpettine di pesce azzurro e uvetta (8 euro) che si adattano bene anche ai più piccoli.

  • Hopside, Via Francesco Negri 39, Roma

Hopside è il richiamo hipster di Garbatella. Un locale spartano ma confortevole, di tendenza. Nel menu trovate burger gluten free (euro 8,50), wok gluten free (euro 18 per 2 persone), street food e cucina biologica, ma se arrivate fin qui è sicuramente per provare anche una delle 10 proposte di birra artigianale alla spina, 2 alla pompa e birre speciali in bottiglia. Una spina è esclusivamente dedicata alla birra artigianale gluten free. Si può consumare la cena seduti comodamente al tavolo, ma se volete vivere l’anima più friendly di Hopside la scelta giusta è quella di prendere qualcosa direttamente al bancone. Tra le iniziative lanciate da Hopside è da segnalare quella rivolta agli HomeBrewers, dove gli interessati possono produrre la birra-fai-da-te.

  • Il Punto, via Gasperina 151, 00173 Roma

Il Ristorante Pizzeria Il Punto è dotato di una Cucina totalmente indipendente dedicata alla sola produzione di portate con prodotti senza glutine.La Cucina Gluten Free è seguita da personale altamente qualificato nella lavorazione, manipolazione e mantenimento dei prodotti stessi. La maggior parte dei prodotti è “Home Made”. Molti prodotti sono disponibili anche senza Lattosio. Potete trovare anche lo “special gluten free” che comprende antipasto di fritto misto ( supplì, crocchette di patate, ricotta e spinaci, bruschetta al pomodoro, bruschetta cicoria e salsiccia, patatine stick) e una pizza a scelta, tutto a euro 17,90.

foto da canva

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here