Paella e non solo a Roma, ecco dove trovare la migliore e la più autentica

0
617

Se hai voglia di una buonissima paella a Roma, ecco dove devi andare; ti elenchiamo i migliori della capitale.

foto da adobe

La “paella”, piatto tipico di Valencia, è diventata nel corso del tempo un punto di riferimento della gastronomia spagnola. L’origine del nome del piatto più famoso della cucina spagnola proviene dal nome della pentola nella quale si cucina, la paella.

Leggi anche–> Antonio Conte, è tornato il sergente: no a maionese e ketchup, la dieta per i suoi calciatori

Parliamo di una padella alla quale è stato tolto il manico per sostituirlo con due maniglie (di più se il diametro aumenta) in grado di sostenere il peso della pietanza, possiede un diametro minimo di 20 cm e, a seconda di questo, varia l’altezza dei bordi e di conseguenza anche il numero delle razioni da poter servire.

Leggi anche–> Cuoppo: dove mangiare i migliori coni di fritti a Napoli

È vero: la paella come a Valencia da nessuna parte. Ma anche nella capitale romana si possono trovare dei ristoranti che ti trasportano direttamente nella città portuale spagnola, attraverso delle gustose pietanze. Ora vediamo insieme 5 ristoranti dove troverete l’autenticità nel piatto.

Paella a Roma, ecco dove trovare la migliore della capitale

  • Don Pepe, Lungomare Paolo Toscanelli, 125, 00121 Lido di Ostia Rm. Locale accogliente e carino, piatti spagnoli, la paella è ottima e la sangria veramente buona, cibo di buona qualità e abbondanza. personale cortese vista sulla spiaggia molto suggestiva. Location molto bella, la serata si è conclude con spettacoli di Flamenco stupendi. E come dicono al Don Pepe, se entra como Cliente y se sale como Amigo.
  • El Duende, Via Jacopo Sannazzaro 70, 00141 Roma RM, zona Montesacro. Anche qui a trionfare è il piatto istituzionale spagnolo, la “comida iberica” per eccellenza: la Paella, di carne o pesce, è sul menù da sempre e sempre ci resterà. L’offerta di ElDuende però non si limita al piatto nazionale, ma propone anche succulenti piatti di carne e pesce, da accompagnare con vino rosso, sangria o birra spagnola.
  • Malandros, via Flaminia 496, 00191 RM, zona Ponte Milvio. L’ambiente colorato, il nome e l’atmosfera richiamano la Spagna. Anche la cucina è interamente spagnola. Dall’aperitivo con i pinchos, alla cena con la paella, il Pulpo a la Gallega e il Jamon Iberico de bellota. Alcuni dei piatti in menu possono essere assaggiati in versione tapas.  Spazio anche a la plancha (piastra), in menu: atùn a la plancha con escalivada. Anche la carta dei dolci non si sposta dalla Spagna e propone: churros  e tarta de Santiago.
  • Toros y Tapas, in via Nomentana 79, 00161 RM. Questo locale ha dimensioni piuttosto ridotte ma si presenta molto accogliente: la specialità della casa, è la Paella Valenciana che viene preparata rigorosamente espressa. Questo fa sì che i tempi di attesa siano lunghi (circa un’ora per poter gustare la “comida iberica” per eccellenza) ma ovviamente si può “riempire” tale lasso di tempo assaggiando tapas e taglieri di variegate tipologie e sorseggiando sangria.
  • La Taberna de Pedro in via Pietro Wuhrer, 15, RM. Nell’estrema periferia della capitale troviamo questo ristorante che propone un menù a prezzo fisso (25,00 euro) che permette di assaggiare tapas di vario tipo e un piatto unico (paella ma anche piatti di carne – molto popolari le costolette!) e accompagnare il tutto con vino e sangria. L’ambiente è familiare e modesto ed il servizio molto informale. Un locale semplice in cui assaggiare una cucina spagnola senza troppe pretese ad un prezzo assolutamente modico e “popolare”.
foto da adobe

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here