Ecco la ricetta della maionese al basilico, come quella del Mc Donald

0
531

La vuoi la ricetta della maionese aromatizzata al basilico; come quella che trovi al Mc Donald?

foto da canva

La maionese al basilico è una versione aromatizzata e fresca della classica maionese. È ideale per accompagnare secondi piatti di pesce o di carne; in un aperitivo può essere abbinata a mini polpette di melanzane e patate, insalate o bastoncini di pesce.

Leggi anche–> Buon compleanno a Nesquik, festeggia i suoi 50 anni di successo 

La si può comprare già pronta, confezionata in tubetti o barattoli, nei supermercati troviamo un’infinità di marchi, ma seguendo questa semplice ricetta potrete approfittare del gusto unico di una buona maionese fatta in casa. Fare la maionese a mano o con il frullatore significa poter apprezzare la delicatezza di una salsa homemade dal sapore diverso rispetto alle preparazioni industriali e noi oggi andremo a aromatizzarla con il basilico.

Leggi anche–> Damiano Carrara, messaggio importante su instagram: “Sfida giornaliera”

 

Per realizzarla vi basteranno uova, olio, succo di limone, basilico, sale e pepe e senape da amalgamare insieme con un mixer ad immersione. Ecco come prepararla in pochissimi minuti, seguici passo passo.

La ricetta della maionese aromatizzata al basilico, buona e veloce

Ingredienti 

  • 2 uova
  • 8 foglie di basilico fresco
  • 1 limone biologico/ 1 cucchiaino di aceto bianco
  • q.b sale
  • q.b pepe
  • 100 g di olio di semi
  • 1 cucchiaino di senape

Preparazione

Lavate, asciugate e sminuzzate le foglie di basilico. Unite i tuorli, il succo di limone, il sale, il pepe e la senape nel bicchiere, alto e stretto, del frullatore ad immersione e frullate. Aggiungete, a filo e molto lentamente, l’olio di semi, continuando a frullare per circa 2 minuti. Mi raccomando, molto lentamente e senza smettere di frullare. Appena la maionese diventerà cremosa, aggiungete il basilico e continuate a frullare. La maionese è pronta, se volete mantenerla un paio di giorni, riponetela in un contenitore rigorosamente di vetro, coperta con della pellicola.

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here