Risotto cremoso con mirtilli e funghi porcini, una novità assoluta

0
447

Un risotto cremoso con mirtilli e funghi porcini: un primo piatto dai contrasti eccezionali che stuzzicheranno il vostro palato e anche la vostra fantasia in cucina.

foto da Canva

Ormai le vacanze e il caldo afoso sembrano un lontano ricordo, Settembre è il mese della ripartenza e dei progetti futuri. Per questo oggi vogliamo proporvi una novità in cucina, un risotto un pò colorato e bizzarro, l’accostamento dei mirtilli e dei funghi porcini regalano un sapore innovativo ma sopratutto buono.

Leggi anche–> Le merendine più famose degli anni ottanta , ora fuori produzione

La procedura è molto semplice: è  la stessa di un  classico risotto che tutti noi conosciamo, quindi non ci porterà via moltissimo tempo, ne vale assolutamente la pena provarlo.

Risotto cremoso con mirtilli e funghi porcini

Ingredienti

  • 300 gr di funghi porcini
  • 80 gr di mirtilli
  • 1 spicchio d’aglio
  • 260 gr di riso arborio
  • 800 ml di brodo vegetale
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • 50 gr di robiola
  • q.b burro
  • q.b sale
  • q.b pepe
  •  mezzo dado vegetale

Leggi anche–> Rischio contaminazione chimica: preparato per dolci ritirato dal mercato

Preparazione

Preparate il brodo mettendo in un tegame un litro d’acqua e i seguenti ortaggi puliti: sedano, carota, cipolla e il mezzo dado. Cuocili per circa un oretta e tieni da parte. In una padella antiaderente mettete il burro, quando sarà sciolto aggiungi i funghi porcini lavati e tagliati in precedenza, i mirtilli e fate cuocere per qualche minuto. Poi aggiungete il riso, sfumate con il vino rosso e versate un mestolo di brodo vegetale. Ogni volta che il riso ha bisogno di brodo aggiungete un mestolo. Quando il riso sarà al dente, spengete il fuoco e mantecate con la robiola e il parmigiano, aggiungi un filo d’olio a crudo e qualche mirtillo per decorare l’impiattamento.

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here