È sempre mezzogiorno; simpatia senza freni, arriva lui nessuno ci crede

0
675

A È sempre mezzogiorno non si smette di ridere grazie alla simpatia travolgente di Antonella e dei suoi ospiti. Arriva qualcuno di inaspettato.

Gli amici di Antonella Clerici, chef e ospiti fissi, sono sempre pronti a far festa tra un piatto e l’altro. Gli ospiti che arrivano in studio riescono a portare sempre un velo di allegria e di gioia contagiando il pubblico e i telespettatori.

simpatia

La puntata di È sempre mezzogiorno ha portato allegria facendo ridere tutti, impossibile trattenersi. Tutto questo è stato possibile grazie all’ospite eccezionale e amico di Antonella Clerici che ha intrattenuto il pubblico e i presenti in studio.

La simpatia degli ospiti di Antonella Clerici

Suona il campanello e invece di entrare un cuoco, tra i fornelli di È sempre mezzogiorno, arriva Clementino che con la sua simpatia dilagante e incontenibile rende difficile la conduzione e la preparazione delle ricette, troppo le risate.
Antonella e Clementino dividono il palco di The Voice Senior dove la prima conduce e il secondo è uno dei super coach. Venerdì si terrà la finale della competizione e Clementino è arrivato a È sempre mezzogiorno per rifocillarsi e fare il pieno di energie, per questo motivo non si lascia sfuggire neanche un assaggio. Al cantante rapper italiano gli viene riservato un posto di eccezione, quello vicino ad Alfio Bottaro.

Leggi anche -> Masterchef, le anticipazioni pazzesche del 20 gennaio: tutte le curiosità

simpatia

Clementino tu vai via come il pane, ne sei consapevole”, chiede scherzando la conduttrice al suo super ospite che per un momento rimane in silenzio.
La preparazione delle ricette non si arresta e Chloe Facchini entra nello studio di È sempre mezzogiorno per preparare un dolce goloso, la sua ricetta della torta di pane – per restare in tema – scoperta grazie a un’amica cuoca. Per realizzare il dolce avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

Leggi anche -> Torte, da giugno vietato un colorante: la decisione della Commissione

  • la base: 200 g di pane grattugiato, 200 g di zucchero a velo, 200 g di cioccolato fondente, 200 g di amaretti, 200 g di panna fresca, 6 uova, 1 bustina di lievito, 20 ml di rhum;
  • per le pere al vino: 4 pere kaiser, 500 ml di vino rosso, 100 ml di acqua, 200 g di zucchero, scorza di limone;
  • ingredienti per guarnire: 200 ml di panna montata, foglie di menta fresca.

Un dolce del recupero creato con del pane grattugiato al posto della farina, molto semplice da preparare. Dopo avere polverizzato gli amaretti potete mettere tutti gli ingredienti all’interno di una planetaria e mescolate. Mettete l’impasto all’interno di uno stampo pronto per essere infornato a 180° per 40 minuti.
Mettete le pere in un pentolino con il vino, lo zucchero e gli aromi e lasciate cuocere per 20 minuti circa.

simpatia