Cheesecake light con ricotta di bufala : una vera delizia

0
1127

Cheesecake light un dolce da leccarsi i baffi, oggi faremo una variante diversa dalle solite ovvero: useremo la ricotta di bufala e lo yogurt greco

ricetta cheesecake
(Canva photo)

Avete voglia di un dolce leggero ma nello stesso tempo goloso? Ecco la ricetta che fa al caso vostro. La cheesecake light con ricotta di bufala e yogurt greco fa proprio il caso vostro. Sarà facilissima da preparare, ideale per gustare in estate senza accendere il forno. Potete tranquillamente preparata in largo anticipo, si può conservare in frigorifero per tre o quattro giorni.

Leggi anche-> Come conservare la mozzarella di bufala, sfoglia di mozzarella

È possibile preparare la cheesecake light in diverse varianti in base al proprio gusto e alla stagione, soprattutto se per arricchirla o decorarla si desidera usare della frutta di stagione.

La cheesecake light con ricotta di bufala e yogurt greco per 4 persone

Ingredienti

  • 200 gr di ricotta di bufala
  • 200 gr di yogurt greco
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 4 fogli di gelatina per dolci
  • 10 biscotti integrali
  •  frutta a scelta di stagione

Leggi anche-> Cocktail estivi, crema al caffè 

Preparazione

In un bicchiere mettiamo dell’acqua con i  fogli di gelatina all’interno. Quando si sarà ammorbidita potremo prelevarla, strizzarla delicatamente per poi scioglierla in acqua, questa volta calda, per poi lasciarla raffreddare. In una ciotola, mischiate la ricotta di bufala, yogurt e zucchero con delicatezza, fino ad ottenere una crema morbida, liscia e soda. Fate sciogliere la gelatina dentro l’acqua calda: quando sarà pronta strizzarla e aggiungerla nella crema, mescolate ancora in modo da farla sciogliere.

Ora prendete i biscotti e sbriciolateli in una busta termica con l’aiuto di un matterello, e metteteli sul fondo di 4 bicchieri. Versate la crema sul fondo di biscotti, aiutandovi con una spatola per livellarla. Potete decorarla in base ai vostri gusti e alla frutta che avete a disposizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here