Linguine con mazzancolle alle mandorle

Linguine con mazzancolle alle mandorle
La cucina di Tessa Gelisio ospita, nella puntata di oggi, un primo piatto dal sapore di mare con una pasta che tipicamente si sposa ai frutti di mare, le linguine. Cotto e Mangiato di oggi, infatti, ci illustra come cucinare delle linguine con mazzancolle alle mandorle.

Se siete amanti dei frutti di mare, vi consigliamo una ricetta della tradizione italiana, i calamari ripieni; in alternativa, vi proponiamo un altro primo piatto classico, gli spaghetti allo scoglio.

La ricetta è ugualmente valida se al posto delle mazzancolle si utilizzano dei gamberi, come fa Tessa nella puntata di oggi. Si sgusciano 10 gamberi o mazzancolle togliendo la testa, lasciando solo la parte finale della coda.
linguine mazzancolle mandorle
 
Le teste non vanno buttate, ma saltate in padella in abbondante olio extravergine d'oliva. Togliamo le teste e versiamo il sughetto ricavato in un bicchiere, a cui aggiungiamo 50 grammi di panna. Frulliamo poi tutto con un mixer a immersione. Buttiamo quindi le linguine, le scoliamo e quando sono al dente le saltiamo, insieme con un po' di acqua di cottura con il sugo che abbiamo preparato con le teste.

Quando siamo quasi alla fine della cottura, aggiungiamo i gamberi sgusciati. Una volta spento il fuoco, aggiungiamo alla pasta delle mandorle tritate.

La preparazione di questo piatto è molto veloce, ci ruba infatti solo 20 minuti, e il costo si aggira tra i 6 e gli 8 euro.
Precedente Cestini di verdure
Successiva Frittata con tonno e fagiolini

Commenti e domande