Lo sapevi che puoi cuocere la pasta senza fuoco? Scopri il trucco infallibile

0
615

E’ un atto cosi semplice e quotidiano come far bollire la pasta ma spesso è fonte di molte discussioni.

foto da Canva

Molte persone pensano che l’ebollizione dell’acqua sia una condizione assolutamente necessaria per poter cuocere la pasta, ma già nel lontano 1799 il fondatore della termodinamica Benjamin Thompson intuì che questo non è vero. La cottura del cibo infatti dipende solo dalla temperatura raggiunta.

Leggi anche–> Dolce veloce, pronto in 10 minutiNoemi come ha perso 20 kg

Questa tecnica di cui vi parleremo fra poco è usata anche dai migliori chef. I motivi per provare questo trucchetto sono molti: sicuramente, se pensiamo che possiamo cuocere la pasta con il fuoco spento, risparmieremo moltissimo sulla bolletta. Un altro vantaggio è avere il piano cottura libero, visto che la pentola la possiamo appoggiare da qualsiasi altra parte.

Leggi anche–> Regina Elisabetta organizza un barbecue- Alessandro Borghese con Valentino Rossi

Ovviamente ci saranno dei passaggi da rispettare, altrimenti non avremo il risultato che desideriamo. Quindi mettete due litri di acqua in una pentola, portatela all’ebollizione con il coperchio (il coperchio mi raccomando dovrà avere una chiusura ermetica e non solo appoggiato) altrimenti non avremo il risultato corretto. Una volta che l’acqua bollirà aggiungete il sale grosso e un etto di pasta corta. Mescolate una ventina di secondi per evitare che la pasta si attacchi sul fondo, spegnete il gas, coprite con il coperchio mi raccomando con chiusura ermetica e aspettate i tempi di cottura da rispettare  saranno quelli sulla confezione, ma noi aggiungeremo un minuto in più. Quindi se la confezione riporta cottura 12 minuti noi la terremo 13 minuti.

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here