Le frittelle di baccalà: al profumo di mare, una tira l’altra

0
662

Le frittelle di baccalà sono una ricetta sempre gradita da tutti, che adorano sia i grandi che i più piccoli.

ricetta frittelle
(Canva photo)

Estate uguale vacanza, amici spensieratezza e aperitivi in giardino, accompagnati da tante bollicine fresche. Oggi volevamo condividere con noi un’ottima ricetta ideale proprio per un’apericena, monoporzione da preparare in pochissimi minuti. Conosciamo tutti le frittelle, ci sono quelle di zucchine, di melanzane, e molte altre. Oggi noi del team mezzokilo vogliamo usare il baccalà pesce poco conosciuto. Il baccalà è il merluzzo nordico conservato sotto sale, si presta ad essere cucinato in tanti modi. Una ricetta tipica romana sono i filetti di baccalà fritti in pastella , che di solito si preparano come tradizione alla vigilia di Natale. Oggi però li vogliamo trasformare in una ricetta più moderna, ideale proprio per una apericena, formeremo delle piccole frittelle monoporzione da gustare in compagnia.

Leggi anche-> Croccantella di zucchine, involtini di melanzane

Prepariamo insieme le frittelle di mare

Ingredienti

  • 150 gr farina 00
  • 300 gr di filetti di baccalà
  • 200 gr di acqua ghiacciata
  • 1/2 cucchiaino di lievito istantaneo
  • q.b olio di arachidi
  • q.b prezzemolo

Leggi anche->Frittelle di patate, zucchine ripiene

Pulite i filetti di baccalà privandoli della pelle, aiutandovi con la lama del coltello, e sminuzzatelo finemente, fino a farlo molto piccolo. Preparate la pastella, prendete una ciotola capiente: setacciate la farina e il lievito istantaneo, aggiungete a filo l’acqua ghiacciata e miscelate con una frusta affinché non si formano grumi, aggiungete il prezzemolo sminuzzato finemente e il baccalà tritato. Con una spatola amalgamate tutto, dovrete ottenere un composto omogeneo. Fatelo riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente. In una padella capiente versate l’olio e portate a ebollizzione. Ora prelevate l’impasto con un cucchiaio e usandone un altro aiutatevi a far scivolare l’impasto nell’olio bollente, friggete per alcuni minuti e rigirandole, quando saranno belle dorate, potete toglierle con una schiumarola e adagiatele su un piatto con la carta asssorbente. Servite calde.

(Canva photo)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here