Vuoi una frittura perfetta? Lo chef Cannavacciulo aggiunge due gocce di…….

0
483

Hai voglia di una frittura perfetta fatta a regola d’arte? Bene, lo chef Antonino Cannavacciulo ci svela il segreto per fare un’ottima pastella.

frittura
foto da Canva

Sul web esistono svariate ricette per fritti impeccabili. Noi del team mezzokilo oggi vi vogliamo presentare la pastella perfetta dello chef Cannavacciulo. Con essa sicuramente il nostro fritto sarà asciutto e senza olio. Questo tipo di tempura la utilizzo soprattutto per friggere i fiori di zucca e gli anelli di cipolla e calamari.

Leggi anche– Orietta Berti, la dieta per perdere 10 kg: ecco come ha fatto

Siete curiosi di sapere cosa mette nella pastella lo chef più simpatico e gigante che ci sia? La pastella con birra è la tempura perfetta per ottenere dei fritti croccanti e dorati, invece di usare l’uovo intero userà solo l’albume e cioè solo il bianco d’uovo.

Leggi anche– Spaghetti aglio e olio piccanti senza peperoncino, certo che si può

L’ultimo segreto del maestro sono due gocce di limone alla pastella prima di utilizzarla. Solo cosi creerà un fritto croccante e per niente umido. La pastella con la birra dovrà risultare densa in modo che avvolge bene tutte le verdure da friggere.

La frittura perfetta secondo lo chef Cannavacciulo

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 2 albumi
  • 1 bicchiere di birra chiara
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di oliva
  • 1 cucchiaino colmo di succo di limone

Preparazione

Prendete una ciotola capiente e mescolate la farina con la birra freddissima. Aggiungete poi li sale e l’olio. Mescolate utilizzando una frusta a mano o una forchetta energicamente. Coprite la pastella con della pellicola trasparente e lasciatela in frigo a riposare per circa 30 minuti. Con questo passaggio otterrete una pastella per fritti più leggeri e croccanti; inoltre la frittura assorbirà meno olio.

Mentre il composto è in frigo, montate in una ciotola l’albume con un pizzico di sale. Incorporate l’albume nella pastella per fritti con birra e amalgamate con movimenti dall’alto verso il basso per non farlo smontare. A questo punto la pastella è pronta. Ci raccomandiamo di usare sempre sia le verdure che il pesce sempre molto asciutti, quindi aiutatevi con della carta assorbente e tamponate per bene gi ingredienti da friggere. Buona frittura!

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here