Gelati: ecco perché non devi più mangiare la punta del cono gelato

0
538

Gelati: mangiare la punta del cono gelato fa male, perché è quella che contiene maggior parte di grassi cattivi.

cono gelati
(Canva photo)

Quanti di voi impazziscono per la punta del cono gelato? Si, stiamo parlando proprio di  quella punta che quando l’andiamo a mangiare troviamo all’interno della cioccolata solida, insomma 2 cm di bontà in un sol boccone. Pensate che ci sono persone che iniziano a mangiare il gelato proprio da li, dalla punta del gelato fino a salire in alto. Ma si può mangiare? Quel gelato compresso è sicuro?

Leggi anche–> Bicchiere per granita istantanea: che cos’è e come funziona 

Lo studio è stato fatto da un chimico olandese, il professor Bert Weckhuysen dell’Univerità di Utrecht, il chimico ha spiegato che la punta del gelato è un concentrato esplosivo per le nostre arterie, perché pieno di grassi saturi, facendo un esempio sconcertante: sarebbe meglio mangiare una noce di burro che quella piccola e deliziosa punta al cioccolato.

Scopri perché non devi mangiare la punta del cono gelato

Senza creare inutili allarmismi, in questo articolo intendiamo essere il più possibile obbiettivi e fare chiarezza sull’argomento. Per rendere compatta quella parte del cioccolato, che dovrebbe essere ancora più sciolta del gelato stesso e visto che questi gelati si mangiano sempre sotto al sole; in spiaggia, al parco, insomma con temperature sempre elevate. I produttori hanno dovuto cambiare il punto di fusione:ci sono riusciti ricorrendo a un processo chiamato idrogenazione, che comporta l’aggiunta di una molecola di diidrogeno a un altro composto, in questo caso il cioccolato. Il vero problema è che questo processo trasforma i grassi insaturi in grassi solidi e quindi gli acidi grassi insaturi diventano grassi saturi, sono presenti anche nel burro, lardo, panna, formaggi e nella carne grassa. Un nemico contro il colesterolo.

Leggi anche–> Torta diplomatica: storia e origine del dolce più nobile della tradizione italiana 

Attenzione pero: questo non significa eliminarli del tutto: più semplicemente, conviene assumerne in quantità non elevate. Quindi se non volete rinunciare alla famosa e buonissima puntina del gelato basterà consumarla con moderazione.

(Canva photo)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here