Vuoi un tiramisù perfetto? Ecco passo passo tutti gli errori da non fare

0
786

Tiramisu: biscotti imbevuti di caffè, una crema al mascarpone, tuorlo d’uovo. Albume montato a neve, zucchero e cacao a guarnire.

Foto da Canva

Solo a descrivere la ricetta base viene l’acquolina in bocca: il tiramisù è uno dei dolci più amati dagli italiani e il più richiesto dagli stranieri. Non per questo la parola Tiramisù è la quinta parola della cucina italiana più conosciuta all’estero, la prima per i dolci.

Leggi anche–> Pomodori con il riso perfetti Pesticidi nelle merendine, prodotti ritirati

Dall’apparenza sembra un semplice dolce, da fare senza nessuna difficoltà o intoppo, invece  ci sono molti errori da evitare. Non bisogna mai sottovalutare la preparazione di questo fantastico dolce a strati.Ora vi elenchiamo qui tutti gli errori da non fare, se si vuole preparare un tiramisù a regola d’arte.

Leggi anche–> Pop It come stampo per fare i dolci- Uovo sui capelli: maschera per i capelli

Il tiramisù perfetto senza commettere errori

Uova freschissime

Siccome in questo dolce andranno usate delle uova crude, vi consigliamo di scegliere le uova confezionate di qualità e se avremmo la possibilità di prenderle da una persona fidata direttamente sciolte e fresche sicuramente vedrete che faranno la differenza.

Qualità del caffè

Un caffè vecchio, troppo blando o troppo ristretto, compromettono il vostro risultato finale. Dal momento che questo è uno dei sapori importanti del dolce preferito al mondo, vi consigliamo di usare un caffè di qualità fatto assolutamente con la moka, quindi da evitare caffè in cialde o capsule.

Temperatura del caffè 

Se andate di fretta evitate di fare il tiramisù: il caffè che useremo per inzuppare i savoiardi o pavesini dovrà essere assolutamente a temperatura ambiente, ne tiepido ne caldo, perché usare il caffè a queste temperature compromette la riuscita ottimale della crema e rovina il biscotto rendendolo troppo molle.

Uso del mascarpone 

Mai versare il mascarpone direttamente nella ciotola. Il mascarpone va lavorato prima di unirlo alle uova e allo zucchero, mettilo a parte in una ciotola e con una frusta mescolate per qualche minuto.

Mai stratificare sempre nello stesso verso 

Questa è una chicca di tutte le nonne: il consiglio è sempre di alternare gli strati ovvero; se per il primo strato distendo i savoiardi orizzontalmente, per quello successivo li distendo verticalmente. Alternare così gli starti vi garantirà di avere un taglio perfetto e pulito.

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here