7 piatti tipici che devi assaggiare in settimana bianca nella Valle D’Aosta

0
289

Stai pensando di partire per la settimana bianca in Val D’aosta per dedicarti un pò di relax e spensieratezza. Ecco i piatti tipici da provare.

foto da canva

Quando arrivI in montagna e vedi quei fantastici panorami innevati, il languorino si fa subito sentire, perchè l’aria della montagna ti fa venire una gran voglia di mangiare. Scopri subito i piatti tipici da scoprire.

Leggi anche–> Stanchi di cucinare? Prepara la ricetta di recupero straordinari a e veloce

Quindi tra una pista e l’altra non bloccare il tuo languorino con un semplice snack ma cerca di assaggiare i piatti tipici valdostani, sono dei piatti molto gustoso fatti di materie prime di qualità.

Leggi anche–> MasterChef 11: chi è Rita, una forza della natura

Noi del team Mezzokilo oggi vogliamo consigliarvi i piatti tipici del posto, che devi assaggiare almeno una volta nella tua vita. Prendete carta e penna si parte per il nostro viaggio culinario. Tutti questi piatti che menzioneremo sicuramente daranno alla tua vacanza un sapore unico da ricordare.

Ecco i 7 piatti tipici da assaggiare in settimana bianca

  • Iniziamo subito con la Polenta Concia ottima per una pausa pranzo, alla classica polenta di farina di mais vengono aggiungi pezzi di fontina valdostana e viene passata in forno cosi da creare una sorta di crosticina in superficie.
  • La Fonduta è un altro piatto tipico molto gustoso, ideale per una pausa pranzo. E’ a base di fontina sciolta da accompagnare con del pane bruscato, una vera delizia per il palato.
  • La Zuppa valdostana, ideale nei giorni molto freddi. Non è altro che una classica zuppa fatta di verza, strati di fontina valdostana e brodo di carne, un vero toccasana.
  • Qui passiamo ad un secondo tradizionale amato da tutti, la Cotoletta valdostana; fettine di fesa di tacchino battutecon il batticarne e pi farcite con prosciutto cotto e fontina, vengono passate poi nelle uova e nel pangrattato e infine fritte nel burro fino a doratura.
  • Il drink che scalda l’inverno; il Bombardino, una bevanda a base di panna, zabaione caldo, Brandy e caffè. Il goloso sciatore non ne può fare assolutamente a meno.
  • Arriviamo al dolce per eccellenza e parliamo delle Tegole valdostane, tipici biscotti semplici, croccanti e friabili, ideali per fine pasto, un peccato di gola da concedersi prima di tornare a sciare.
  • Caffè alla valdostana, ogni pasto che si rispetti si conclude in maniera unica e cioè con un buon caffè. Ma questo è un caffè arricchito con zucchero, scorze d’arancio e limone.
foto da canva